Carta d'Identità Elettronica C.I.E.

Carta di Identità Elettronica - C.I.E.

La Prefettura di Perugia con circolare n. 8/2017 ha comunicato l’avvio per il Comune di Spello del rilascio della Carta d’Identità Elettronica (CIE) che sostituirà definitivamente il formato cartaceo. La CIE è una tessera in policarbonato delle dimensioni di una smart card, nella quale sono archiviati e stampati i dati personali del cittadino, compresa l’impronta di un dito di ciascuna mano. Le informazioni sono anche memorizzate su un microchip integrato all’interno della CIE, per permettere il controllo dell’identità del cittadino e per garantire l’inalterabilità dei dati riportati sul documento, rendendone pertanto più difficile la falsificazione.

Il Comune di Spello ha adottato una fase sperimentale di un mese, in cui, procederà a rilasciare/rinnovare le Carte d’identità scadute/in scadenza in entrambi le modalità.

pertanto, a partire da lunedì 6 novembre e fino a venerdì 8 dicembre 2017, si procederà come segue:

A.    RILASCIO DELLA CARTA DI IDENTITÀ ELETTRONICA SOLO SU APPUNTAMENTO, attraverso la registrazione della prenotazione a cura del cittadino su apposito link del Ministero dell’Interno, all’indirizzo https://agendacie.interno.gov.it oppure mediante prenotazione c/o lo Sportello del Cittadino.
Nel giorno e ora fissati, il cittadino dovrà presentarsi allo Sportello del Cittadino, sito in Via Garibaldi n. 19, munito di:

  • Una foto tessera recente in formato cartaceo (avente le caratteristiche che rispettano le regole adottate a livello internazionale) o elettronico;
  • Codice fiscale o tessera sanitaria;
  • Carta d’identità scaduta o deteriorata o denuncia di smarrimento/furto del precedente documento;
  • Per i cittadini extracomunitari passaporto o documento di soggiorno in corso di validità;
  • Ricevuta di prenotazione appuntamento.
  • Non è previsto il rilascio della C.I.E. ai cittadini iscritti all’A.I.R.E.

N.B.: Qualora ii dati anagrafici fossero discordanti con quelli presenti in Agenzia delle Entrate, non sarà possibile rilasciare la nuova CIE prima di aver sanato le discordanze.

B.    RILASCIO FORMATO CARTACEO, nelle modalità consuete.

COSTI:

  • Costo della CIE comprensivo del diritto fisso statale e diritti di segreteria comunali € 22,21 (€.16,79 diritto fisso statale + diritti fissi comunali €. 5,16 + € 0,26 diritti di segreteria).
  • Costo della CIE per rilascio a seguito di smarrimento, furto o deterioramento comprensivo del diritto fisso statale e diritti di segreteria comunali € 27,37 (€.16,79 diritto fisso statale + diritti fissi comunali €. 10,32 + € 0,26 diritti di segreteria) come previsto dall'art. 291 ultimo comma del TESTO UNICO DELLE LEGGE DI PUBBLICA SICUREZZA (T.U.L.P.S.) REGIO DECRETO 18 giugno 1931, n. 773 (in Suppl. ordinario alla Gazz. Uff., 26 giugno, n. 146). - Approvazione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.
  • Costo Carta Identità cartacea € 5,42 (diritti fissi comunali €. 5,16 + € 0,26 diritti di segreteria).
  • Costo Carta Identità cartacea per rilascio a seguito di smarrimento, furto o deterioramento €. 10,58 (diritti fissi comunali €. 10,32 + € 0,26 diritti di segreteria)ome previsto dall'art. 291 ultimo comma del TESTO UNICO DELLE LEGGE DI PUBBLICA SICUREZZA (T.U.L.P.S.) REGIO DECRETO 18 giugno 1931, n. 773 (in Suppl. ordinario alla Gazz. Uff., 26 giugno, n. 146). - Approvazione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.


A PARTIRE DA LUNEDÌ 11 DICEMBRE 2017, IL COMUNE DI SPELLO ENTRERÀ A REGIME E RILASCERÀ SOLO CARTE DI IDENTITÀ IN FORMATO ELETTRONICO


MODALITÀ E TEMPI DI RILASCIO

La carta d’identità elettronica sarà spedita dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato per il tramite del Ministero dell'Interno, entro 6 giorni lavorativi, presso il domicilio dell’intestatario. Il richiedente può chiedere che la consegna avvenga presso il municipio dove il documento è stato richiesto. Verrà rilasciata al richiedente una ricevuta dell'avvenuta richiesta che sostituirà temporaneamente il documento in attesa della ricezione della Carta d’identità elettronica.

RITARDI RISPETTO AGLI APPUNTAMENTI PRENOTATI

Le prenotazioni effettuate hanno validità al massimo fino ad 1 ora dopo l’orario del proprio appuntamento.

L’interessato ritardatario che si è presentato entro l’ora successiva al proprio appuntamento dovrà attendere il primo intervallo temporale utile dopo gli utenti già presenti e prenotati. Per ritardi superiori ad 1 ora la prenotazione deve intendersi come scaduta e l’interessato dovrà procedere a nuova prenotazione.

UTILIZZO DEL CODICE FISCALE PER LE PRENOTAZIONI

È fatto obbligo di effettuare la prenotazione esclusivamente con il Codice Fiscale della persona interessata.

L’operatore a sportello verificherà che il Codice Fiscale di prenotazione sia quello della persona che si presenta, se non corrispondono non procederà all’avvio della procedura

RILASCIO CARTE D’IDENTITA’ CARTACEE

Si rammenta che le carte d’identità cartacee possono essere rilasciate solo in presenza di particolari ed eccezionali casi che di seguito vengono riportati:

1 - tutela della salute;
2 - pregiudizio/danno economico (es. stipula contratti, atti notori, ecc.);
3 - partecipazione a procedure concorsuali (concorsi pubblici, bandi di gara, ecc.);
4 – partecipazione a consultazioni elettorali;
5 - viaggio con prenotazione di biglietto ovvero prenotazione di soggiorno in struttura ricettiva.

LINK UTILI:

http://www.cartaidentita.interno.gov.it

https://agendacie.interno.gov.it   

Uffici Comunali