Mensa scolastica, riunita la Commissione per valutare il gradimento degli alunni

Un servizio soddisfacente che si basa sul controllo della filiera produttiva, cotture salutari e attenzione a regimi particolari

 

Spello, 30 novembre 2018 - Un servizio mensa soddisfacente che registra il gradimento degli alunni. E’ quanto emerso nel corso dell’incontro svoltosi ieri nel Palazzo comunale in cui i rappresentanti della “Serenissima Ristorazione” che gestisce il servizio mensa del Comune di Spello, si sono confrontati con la Commissione mensa, composta dal Sindaco Moreno Landrini e responsabile comunale del servizio e dai rappresentanti dell’istituto Comprensivo “G. Ferraris” e dei genitori.  Al centro della discussione, la modalità di erogazione del servizio che prevede un costo annuale di circa 220 mila euro di cui 30 mila a carico del Comune per far fonte a tariffe agevolate di utenti con particolari fasce di reddito. L’utilizzo di materie di prima qualità, certificate e controllate durante tutta la filiera, piatti realizzati con cotture salutari e la massima attenzione nei confronti di regimi alimentari particolari, sono gli elementi che nel corso degli anni hanno permesso l’aumento di gradimento del servizio da parte degli alunni e insegnanti, in totale circa 600 per una media mensile di erogazioni che arriva a circa 7000 pasti. I rappresentanti dell’Istituto e dei genitori, in particolare, hanno espresso l’esigenza di ulteriori attenzioni nei confronti di alcuni alimenti, richieste che la Serenissima si è dimostrata disponibile a porre in atto. Tutte le informazioni in merito al servizio, sono disponibili in un portale web dedicato, accessibile ad ogni genitore mediante username e password da cui si può anche verificare il credito residuo.

Uffici Comunali