REFERENDUM COSTITUZIONALE - Voto domiciliare per elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per COVID-19

REFERENDUM COSTITUZIOALE
DEL 20-21 SETTEMBRE 2020

IL SINDACO

Visto l’art. 3 del D.L. 14 agosto 2000, n. 103 e la Circolare del Ministero dell’Interno del 14 agosto 2020 per lo svolgimento delle consultazioni previste per i giorni 20 e 21 settembre 2020

RENDE NOTO

Gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per COVID-19 dovranno far pervenire la prescritta dichiarazione attestante la volontà di esercitare il diritto di voto presso il proprio domicilio al Comune di iscrizione nelle liste elettorali, in un periodo compreso tra giovedì 10 e martedì 15 settembre 2020 (decimo e quinto giorno antecedente il voto), utilizzando preferibilmente l’apposito modulo disponibile sul sito web comunale.

L’elettore potrà richiedere di votare per la consultazione referendaria e per le eventuali ulteriori elezioni per le quali goda del diritto di elettorato attivo e che si svolgano nel territorio comunale in cui è istituita la sezione ospedaliera cui è assegnato.

Alla dichiarazione dovrà essere allegato un certificato, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell'azienda sanitaria locale in data non anteriore al 6 settembre 2020 (quattordicesimo giorno antecedente la data della votazione), che attesti l'esistenza delle condizioni prescritte, nonché copia di un documento d’identità.

La documentazione dovrà essere trasmessa, preferibilmente in modalità digitale, all’indirizzo elettorale@rcomune.spello.pg.it oppure concordando le modalità con l’ufficio elettorale comunale.

Quest’ultimo rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.



 MANIFESTO per rendere nota la normativa sul voto a domicilio COVID
 Domanda voto domiciliare COVID

Uffici Comunali