Stanziati 43 mila euro per la riapertura in sicurezza delle scuole di Spello

La somma destinata alla riorganizzazione degli spazi scolastici della scuola primaria e secondaria dell’Istituto comprensivo “G. Ferraris”

 

Spello, 28 luglio 2020 - 43 mila euro per la riapertura delle scuole in sicurezza: il Ministero dell’Istruzione ha assegnato al Comune di Spello 28 mila euro che insieme ai 15 mila euro stanziati dal Comune stesso, saranno utilizzati per la riorganizzazione degli spazi scolastici della scuola primaria “Vitale Rosi” e della secondaria di primo grado “G. Ferraris” necessaria all’adeguamento delle disposizioni ministeriali per il contrasto al Covid-19. “Le somme stanziate ci consentiranno di intervenire per ottimizzare gli spazi interni dei plessi scolastici – commenta il sindaco Moreno Landrini gli interventi che partiranno ad agosto, prevedono l’ampliamento di aule nella scuola primaria che da 8 diventeranno 4, lavori di adeguamento relativi agli impianti elettrici e di manutenzione ordinaria. Il vice sindaco Guglielmo Sorci e la Giunta Municipale, di concerto con il dirigente scolastico Maria Grazia Giampè, stanno lavorando per assicurare ai nostri istituti scolastici il pieno rispetto delle linee guida stabilite dal Ministero della Pubblica Istruzione. Nell’ottica della più ampia condivisione su una questione di fondamentale rilevanza, le varie azioni sono partecipate in sede di Prima commissione consiliare – conclude il primo cittadino -; per l’Amministrazione comunale l’adeguamento degli spazi scolastici è prioritario e per questo abbiamo ritenuto essenziale integrare con fondi comunali la somma assegnata dal Ministero per garantire un ritorno a scuola in piena sicurezza”.

Uffici Comunali