Riduzioni Tari utenze domestiche e non anno 2021, le richieste da presentate entro il 30 settembre 2021

Spello 24 settembre 2021 - C’è tempo fino al 30 settembre 2021 per presentare la domanda di richiesta di riduzione della Tassa sui Rifiuti (TARI) relativa all’anno 2021 sia per le utenze domestiche che per quelle non domestiche (attività economiche) che si trovano in difficoltà economiche a seguito dell’emergenza sanitaria. Nel dettaglio per le utenze domestiche – come da deliberazione della Giunta comunale n.137 del 1 settembre 2021 – le relative riduzioni, che vanno dal 60 al 20%, saranno assegnate in base all’indicatore ISEE e nei limiti delle fasce di reddito a cui corrispondono le diverse percentuali di riduzione. Anche per le utenze non domestiche – come da regolamento per la disciplina della tassa approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n.33 del 28 giugno 2021 - sono previste tre differenti tipi di riduzione: del 40%, del 30% e del 20% della tassa (quota fissa + quota variabile) per le utenze chiuse in seguito agli appositi provvedimenti e individuate nelle categorie previste dall’apposito regolamento, o che abbiano comunque subito gli effetti negativi economici derivanti dalla pandemia (comprovata riduzione del fatturato 2020 rispetto al 2019 almeno del 30%). In entrambi i casi i titolari delle utenze dovranno presentare istanza sottoscritta e inviata all’indirizzo di posta elettronica comune.spello@postacert.umbria.it, oppure spedita tramite raccomandata o consegnata a mano allo sportello del cittadino entro il termine perentorio del 30 settembre 2021.

Uffici Comunali