Elezioni Politiche 25 settembre 2022

Elezioni Politiche 2022

Elezioni Politiche 25 settembre 2022

Con  decreto del Presidente della Repubblica n. 97 del 21 luglio 2022, pubblicato in Gazzetta Ufficiale21 luglio 2022, n. 169, è stata fissata al 25 settembre 2022 la data delle elezioni politiche per il Senato della Repubblica e la Camera dei Deputati. Si vota nella sola giornata di Domenica 25 settembre 2022 dalle ore 7:00 alle ore 23:00

Tessera elettorale

È molto importante che prima delle prossime elezioni politich ognuno controlli:

– se è ancora in possesso della Tessera Elettorale

– se l’indirizzo scritto sulla Tessera è corretto

Ecco come comportarsi per ognuna di queste evenienze.

DUPLICATO

Se non si è più in possesso della Tessera Elettorale occorre richiederne un’altra compilando il modello e consegnandolo all’Ufficio.

PER RICHIEDERE UN’ALTRA TESSERA È POSSIBILE:

–recarsi personalmente all’Ufficio:

L’interessato si presenta all’Ufficio con un documento di riconoscimento e con il modulo di richiesta; la Tessera nuova viene consegnata immediatamente.

– delegare qualcuno:

La persona delegata deve presentarsi con un proprio documento di riconoscimento valido.

Deve consegnare il modulo di richiesta compilato e firmato dal delegante, accompagnato dalla fotocopia di un documento di riconoscimento, e una delega in carta libera; la tessera nuova viene consegnata immediatamente.

– inviare un messaggio di posta elettronica:

Si può inviare la richiesta tramite una e-mail (sportello@comune.spello.pg.it); al più presto la Tessera nuova sarà notificata al domicilio da un incaricato del Comune.

È anche possibile accordarsi con l’Ufficio perché la Tessera venga ritirata dall’interessato oppure da un delegato, che si deve presentare con un proprio documento di identità valido e una delega in carta libera.

AGGIORNAMENTO INDIRIZZO

Se si è in possesso di una Tessera Elettorale con un indirizzo da aggiornare o inesatto occorre telefonare all’Ufficio per verificare la situazione e prendere gli accordi necessari.

Manifesto optanti

IL SINDACO

Vista la Legge 459/2001 e il relativo regolamento di attuazione approvato con dpr 104/2003,

RENDE NOTO

che i cittadini italiani residenti all’estero votano per corrispondenza.

La predetta normativa, nel prevedere la suddetta modalità di voto per corrispondenza per tali elettori (i cui nominativi vengono inseriti d’ufficio nell’elenco degli aventi diritto al voto residenti all’estero), fa comunque salva la possibilità di votare in Italia, previa apposita e tempestiva opzione, da esercitare in occasione di ogni consultazione e valida limitatamente ad essa.

 

In tal senso, il diritto di optare per il voto in Italia, ai sensi degli art. 1 comma 3 e 4 della legge 459/2001 nonché dell’art. 4 del dpr 104/2003, deve essere esercitato entro il decimo giorno successivo all’indizione di elezioni politiche (intendendo riferito tale termine alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del decreto di indizione) e cioè entro il prossimo 31 luglio 2022, preferibilmente utilizzando il modello di domanda disponibile presso l’Ufficio Elettorale di questo comune.

 

L’opzione dovrà pervenire entro il termine sopraindicato all’Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore e potrà essere revocata con le medesime modalità ed entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio.

 

Dalla residenza comunale, lì 27/07/2022

 

IL SINDACO

Moreno Landrini

Voto elettori temporaneamente residenti all'estero

VOTO DEGLI ELETTORI TEMPORANEAMENTE RESIDENTI ALL’ESTERO
L’art. 4- bis , comma 2, della legge n. 459/01, modificato da ultimo dall’articolo 6, comma 2, lett. a), della legge 3 novembre 2017, n. 165, prevede che l’opzione di voto per corrispondenza degli elettori temporaneamente all’estero pervenga direttamente al comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro il trentaduesimo giorno antecedente la data di votazione e, quindi, entro il 24 agosto p.v. , in tempo utile per l’immediata comunicazione al Ministero dell’Interno.
L’opzione potrà pervenire al comune per posta, per telefax, per posta elettronica anche non certificata, e potrà essere recapitata a mano anche da persona diversa dall’interessato.
Per quanto attiene ai contenuti e alle modalità di inoltro, la dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e necessariamente corredata di copia di un documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale ed una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti di cui al comma 1 del citato art. 4- bis , resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445.
La prescrizione di un’espressa dichiarazione da parte degli elettori è riconducibile all’esigenza di avere formale notizia della presenza temporanea all’estero degli interessati in possesso dei prescritti requisiti, nonché di acquisire nel contempo i dati necessari per la successiva formazione dell’elenco degli elettori con l’aggiornato indirizzo postale estero, previa necessaria cancellazione, da parte dei comuni, dei rispettivi nominativi dalle liste sezionali in uso per il corrente referendum (o previa apposita annotazione: ad. es. con la dizione “vota all’estero”) .
Peraltro, con riferimento al presupposto temporale della presenza dell’elettore all’estero per un periodo minimo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione, si ritiene che la relativa domanda debba ritenersi validamente prodotta ove si dichiari espressamente tale circostanza, ed anche se l’interessato non si trovi all’estero al momento della domanda stessa, purché il periodo previsto e dichiarato di temporanea residenza comprenda la data stabilita per la votazione.
Ciò, al fine di tutelare il diritto di elettorato attivo, garantendo comunque la corretta organizzazione e la regolarità del procedimento elettorale.
Si allega il   modello di opzione, che può essere utilizzato dagli elettori temporaneamente residenti all’estero che intendono ivi esprimere il voto per corrispondenza.
Tale modello – in formato PDF editabile con alcuni campi resi obbligatori – è formulato in modo da poter essere utilizzato da tutti i temporanei all’estero aventi diritto al voto per corrispondenza, ivi compresi gli elettori di cui ai commi 5 e 6 del citato art. 4- bis .
Eventuali opzioni pervenute con un diverso modello sono comunque da considerarsi valide, purché siano conformi a quanto prescritto dal comma 2 del medesimo articolo 4- bis .
Tutte le opzioni comunque pervenute al comune entro la scadenza del 24 agosto saranno considerate valide.
Si segnala, infine, che per i familiari conviventi dei temporaneamente all’estero aventi diritto al voto per corrispondenza la legge non richiede il periodo previsto di tre mesi di temporanea residenza all’estero.

Come si vota (legge elettorale "Rosatellum-bis")

Il Parlamento ha recentemente approvato la nuova legge elettorale (c.d. Rosatellum bis o 2.0), che costituirà la nuova disciplina per l’elezione delle Camere fin dalle prossime consultazioni politiche del 2018.

Tale norma modifica quindi sia l’ultimo sistema elettorale utilizzato nel 2013 (il proporzionale con lunghe liste bloccate in collegi ampi e largo premio di maggioranza nazionale alla Camera, senza preferenze, noto come “Porcellum”) sia le versioni che si sono succedute: la prima versione di disciplina elettorale derivante dalla legge modificata dalla Corte Costituzionale, il c.d. “Italicum” e la seconda versione di legge elettorale derivante da sentenza della Consulta su tale ipotesi di sistema elettorale.

 

Scarica la scheda di sintesi del Rosatellum-bis

Voto domiciliare

IL SINDACO

Visto l’art. 1 del D.L. 3 gennaio 2006, n. 1, convertito, con modificazioni, della legge 27 gennaio 2006, n. 22 e successive modificazioni che, ai primi quattro commi, testualmente recita:

«Art. 1 – Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione.

1. Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l’ausilio dei servizi di cui all’articolo 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nelle predette dimore…

…Gli elettori interessati dovranno far pervenire la prescritta dichiarazione entro il giorno 05 settembre (20° giorno antecedente quello del voto), utilizzando preferibilmente l’apposito modulo da ritirare presso l’Ufficio elettorale comunale

Apertura Ufficio Elettorale mese di agosto

Orari di apertura dell’Ufficio Elettorale dal 18 al 21 agosto 2022

Allo scopo di garantire il regolare svolgimento delle operazioni elettorali e il rilascio dei duplicati delle tessere elettorali, si comunica che l’Ufficio resterà aperto secondo il seguente orario:

 

GIORNO dalle ore alle ore
Giovedì 18 08,00 14,00
Giovedì 18 15,00 18,00
Venerdì 19 08,00 14,00
Venerdì 19 15,00 18,00
Sabato 20 08,00 18,00
Domenica 21 08,00 20,00
Lunedì 22 08,00 20,00

Esercizio diritto di voto degli elettori disabili

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Vista la legge 5 febbraio 1992, n. 104, recante “Legge – quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate” che all’art. 29, testualmente recita:

  1. In occasione di consultazioni elettorali, i comuni organizzano i servizi di trasporto pubblico in modo da facilitare agli elettori handicappati il raggiungimento del seggio elettorale.
  2. Per rendere più agevole l’esercizio del diritto di voto, le unità sanitarie locali, nei tre giorni precedenti la consultazione elettorale, garantiscono in ogni comune la disponibilità di un adeguato numero di medici autorizzati per il rilascio dei certificati di accompagnamento e dell’attestazione medica di cui all’articolo 1 della legge 15 gennaio 1991, n. 15.
  3. Un accompagnatore di fiducia segue in cabina i cittadini handicappati impossibilitati ad esercitare autonomamente il diritto di voto. L’accompagnatore deve essere iscritto nelle liste elettorali. Nessun elettore può esercitare la funzione di accompagnatore per più di un handicappato. Sul certificato (ora tessera) elettorale dell’accompagnatore è fatta apposita annotazione dal presidente del seggio nel quale egli ha assolto tale compito.

Presi gli opportuni accordi con il responsabile sanitario dell’Azienda Sanitaria Locale;

RENDE NOTO

Che ai sensi dell’art.19, comma l-bis, della legge 10 dicembre 1993, n. 515, introdotto dall’art. 1-ter del d.l. 13 maggio 1999, n. 131, convertito nella legge 13 luglio 1999, n. 225, per le prossime consultazioni elettorali, al fine di facilitare agli elettori portatori di handicap il raggiungimento del seggio elettorale, questo Comune ha organizzato un apposito servizio di trasporto in collaborazione con la Croce Rossa. Gli interessati a detto servizio potranno telefonare allo

0742 354313

Domenica 25 settembre dalle ore 08;00 alle ore 21;00

Gli elettori portatori di handicap che ritengono di avere diritto al rilascio del certificato di accompagnamento in cabina, potranno rivolgersi:

  • nei 30 giorni antecedenti la data delle votazioni dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 presso il Centro DI MEDICINA LEGALE in Via Fiamenga 55a – Foligno;
  • il giorno DOMENICA 25 settembre 2022 dalle ore 09:00 alle ore 11:00 alla Dott.ssa Federica CORRIDONI (tel. 348 2887346) presso il Centro DI MEDICINA LEGALE in Via Fiamenga 55a – Foligno.

Convocazione Commissione Elettorale Comunale per nomina scrutatori

Convocazione Commissione Elettorale Comunale, in pubblica seduta, per la nomina degli scrutatori per le ELEZIONI POLITICHE del 25 SETTEMBRE 2022

Il giorno LUNEDÌ 5 SETTEMBRE 2022 alle ore 17:30 presso l’Ufficio Elettorale è convocata la Commissione Elettorale Comunale per:

  1. nomina scrutatori elezioni politiche 25 settembre 2022

Gli scrutatori da nominare sono n. 36 EFFETTIVI (n. 4 per ogni sezione) e n. 40 SUPPLENTI;

La disciplina della materia in argomento è costituita dalla legge 95/1998 così come modificata dalla L. 270/2005 e dalla L. 22/2006. La L. 270/2005 all’art. 9 comma 4, sostituendo l’art. 6 della precedente normativa, sancisce la competenza della CEC (Commissione Elettorale Comunale) alla nomina degli scrutatori SCEGLIENDOLI tra i nominativi iscritti all’albo.

Individuazione luoghi di affissione

La Giunta Municipale con atto n. 151 del 24.08.2022 ha individuato i seguenti luoghi di affissione per la propaganda delle liste che parteciperanno alle Elezioni Politiche del 25 settembre 2022.

LUOGHI DI AFFISSIONE – CAMERA DEI DEPUTATI

Centro Affissione Ubicazione Tabellone o Riquadro
1.   C. Loreto Viale Delle Regioni (Santa Luciola) Riquadri murali
2.   Super Conti Via Centrale Umbra Tabellone
3.   Via Mausoleo Sottopasso Riquadri murali
4.   Spello – Centro Via Liberazione (inizio via Liberazione) Tabellone murale
5.   Via San Felice Sottopasso Riquadri murali

 

LUOGHI DI AFFISSIONE – SENATO DELLA REPUBBLICA

Centro Affissione Ubicazione Tabellone o Riquadro
1.   C. Loreto Viale Delle Regioni (Santa Luciola) Riquadri murali
2.   Super Conti Via Centrale Umbra Tabellone
3.   Via Mausoleo Sottopasso Riquadri murali
4.   Spello – Centro Via Liberazione Tabellone
5.   Via San Felice Sottopasso Riquadri murali

Assegnazione spazi propaganda SENATO DELLA REPUBBLICA

La Giunta Municipale con atto n. 152 del 02.09.2022, a seguito della comunicazione della Prefettura di Perugia acquisita al prot. counale n. 16685 del 01.09.2022, ha assegnato – per il SENATO DELLA REPUBBLICA – ai candidati ed ai partiti che li sostengono gli spazi per la propganda elettorale.

Assegnazione spazi propaganda CAMERA DEI DEPUTATI

La Giunta Municipale con atto n. 152 del 02.09.2022, a seguito della comunicazione della Prefettura di Perugia acquisita al prot. counale n. 16685 del 01.09.2022, ha assegnato – per la CAMERA DEI DEPUTATI – ai candidati ed ai partiti che li sostengono gli spazi per la propganda elettorale.

Manifesto Candidati SENATO DELLA REPUBBLICA

Manifesto candidati CAMERA DEI DEPUTATI

Elenco scrutatori nominati

Nell’Ufficio municipale, addì CINQUE SETTEMBRE DUEMILAVENTIDUE, alle ore 17:49, regolarmente convocata, si è riunita in PRIMA convocazione la Commissione elettorale comunale.

Visto l’art. 4-bis, del T.U. delle leggi per la disciplina dell’elettorato attivo e per la tenuta e revisione delle liste elettorali, approvato con d.P.R. 20 marzo 1967, n.223.

Visto che il giorno 21-07-2022, con decreto sono stati convocati i comizi elettorali.

Visto l’art.6 della legge 8 marzo 1989, n.95 e successive modificazioni (art. 9 della legge n.270/2005), che detta nuove norme per la nomina degli scrutatori;

Dato atto che il Sindaco, in data 12-08-2022, ha disposto la pubblicazione, all’albo pretorio di questo Comune, del manifesto preannunziante la presente riunione;

Visto che a cura dell’ufficio di segreteria, e’ stato messo a disposizione di questa Commissione il materiale necessario per dare corso alle operazioni di nomina;

Visto che il corpo elettorale di questo comune e’ suddiviso in complessive n. 9 sezioni elettorali;

Sono stati nominati i seguenti scrutatori:

fac simile scheda Senato dela Repubblica

Fac simile scheda Camera dei Deputati

Agevolazioni tariffarie per i viaggi degli elettori

In occasione delle consultazioni elettorali di cui all’oggetto, gli elettori che si recheranno a votare nel propriocomune di iscrizione elettorale potranno usufruire delle agevolazioni di viaggio applicate da enti e società chegestioscono i relativi servizi di trasporto. Vedi allegati

Orari di apertura dell’Ufficio Elettorale dal 19 al 25 settembre 2022

Orari di apertura dell’Ufficio Elettorale dal 19 al 25 settembre 2022

Allo scopo di garantire il regolare svolgimento delle operazioni elettorali e il rilascio dei duplicati delle tessere elettorali, si comunica che l’Ufficio resterà aperto secondo il seguente orario:

Affluenza alle urne ore 12:00

Alle ore 12:00 nel Comune di Spello hanno votato 1.390 elettori pari al 20,55%

Affluenza alle urne ore 19:00

Alle ore 19:00 nel Comune di Spello hanno votato 3.883 elettori pari al 57,41%

Affluenza alle ore 23:00

Risultati Senato della Repubblica

Risultati Camera dei Deputati

Elenco degli eletti Camera e Senato

Arrow Up